Rapinano i Connazionali e Vanno a Giocare alla Slot Book of Ra

carabinieriTra le tante storie assurde legate al mondo del gioco d’azzardo, spesso ci sono storie di rapine, indebitamenti e quant’altro pur di andare a giocare alle slot machine ed una tra le tante è capitata nella zona Montagnola di Roma.
 
L’altro giorno, due romeni hanno rapinato due connazionali di tutto quello che avevano addosso pur di andare a giocare alla vlt Book of Ra Deluxe.
 
I due hanno avvicinato i connazionali e li hanno minacciati di morte brandendo tra le mani un coltello se non gli avessero consegnato tutto ciò che avevano addosso, il tutto dopo averli per bene riempiti di calci e pugni.
 
Ovviamente, i romeni aggrediti non hanno esitato ed hanno consegnato ai loro aggressori denaro, carte di credito, smartphone, pc portali e tablet pur di mettersi in salvo.
 
I due rapinatori romeni, invece, appena preso il bottino si sono dileguati e sono corsi a giocare alla Book of Ra.
 
Nel frattempo, una volta ripresi dallo shock, i romeni aggrediti hanno chiamato le forze dell’ordine e fornito loro la descrizione degli aggressori che sono stati beccati mentre giocavano alla vlt Book of Ra di una sala slot in via Ostiense.
 
I due rapinatori-aggressori avevano ancora addosso il coltello utilizzato per la minaccia e tutta la refurtiva ad eccezione dei soldi che erano in gioco nella vlt Book of Ra Deluxe. Quindi, i due ladri sono stati portati in commissariato ed arrestati per rapina aggravata e lesioni personali.